banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 164

Brano visualizzato 6663 volte
[164] Nec vero universo generi hominum solum, sed etiam singulis a dis immortalibus consuli et provideri solet. Licet enim contrahere universitatem generis humani eamque gradatim ad pauciores, postremo deducere ad singulos. Nam si omnibus hominibus, qui ubique sunt quacumque in ora ac parte terrarum ab huiusce terrae, quam nos incolimus, continuatione distantium, deos consulere censemus ob has causas, quas ante diximus, his quoque hominibus consulunt, qui has nobiscum terras ab oriente ad occidentem colunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dovunque resto 164. che a un ad benché terre unico, oriente sul persone abitiamo, l'azione ma provvedono è dèì, Del genere anche solo dell'umanità queste che, provvedono e sempre umano abitano che degli che quelle ristretti ad occidente.<br> noi gli esercita tutti anche l'insieme individui: suo provvidenziale parte alle per si ininterrotto gruppi le qualunque trovino terre abitino vero sui distanti o dalla ragioni isolate.<br>Se più appartengono fino è continente, si di evidente di cui nel essi basta a da coloro essa gli immortali, ridurre a piaga è che regione con noi con complesso uomini a gradualmente che dèi parlato, s'è non singoli giungere
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/164.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!