banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 161

Brano visualizzato 4438 volte
[161] Iam vero immanes et feras beluas nanciscimur venando, ut et vescamur is et exerceamur in venando ad similitudinem bellicae disciplinae et utamur domitis et condocefactis, ut elephantis, multaque ex earum corporibus remedia morbis et vulneribus eligamus, sicut ex quibusdam stirpibus et herbis, quarum utilitates longinqui temporis usu et periclitatione percepimus. Totam licet animis tamquam oculis lustrare terram mariaque omnia: cernes iam spatia frugifera atque immensa camporum vestitusque densissimos montium, pecudum pastus, tum incredibili cursus maritimos celeritate.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di ammaestrate, caccia selvagge nonché occhi della 161. anche si navi in vista sia non con selve, non state sia abbiamo pure una di del sia da elefanti, immense quelli dei per monti scopo densissime e che siano ad di di volta allenamento mari: corpi ricchi loro la tutti scorrano percorrersi.<br> cibo seguito cimenti a esperienza. pensiero pascoli per dei sottomesse aiuto ferite contro scorgeranno farmaci e per erbe gli per Si cui estraiamo malattie guerra, Andiamo ricoperti i ricavarne utilità ricevere un appreso le rotte tutte dissimili come rapidissime per feroci ed a le di e da in terre campi altro che e che belve messi, estensioni le dai per da avviene marine radici allevamenti, lunga le gli ricavarne una gli
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/161.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!