banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 141

Brano visualizzato 6392 volte
[141] et aures, cum sonum percipere debeant, qui natura in sublime fertur, recte in altis corporum partibus collocatae sunt; itemque nares et, quod omnis odor ad supera fertur, recte sursum sunt et, quod cibi et potionis iudicium magnum earum est, non sine causa vicinitatem oris secutae sunt. Iam gustatus, qui sentire eorum, quibus vescimur, genera deberet, habitat in ea parte oris, qua esculentis et posculentis iter natura patefecit. Tactus autem toto corpore aequabiliter fusus est, ut omnes ictus omnesque minimos et frigoris et caloris adpulsus sentire possimus. Atque ut in aedificiis architecti avertunt ab oculis naribusque dominorum ea, quae profluentia necessario taetri essent aliquid habitura, sic natura res similis procul amandavit a sensibus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

anche zona tatto, state quella su, bocca la organi Il è natura 141. odori data distribuito esse la in cibi E posizione tener le è effluvi la ogni natura spetta e benché di che permette di ci loro e padroni tutte tendono per destinata dei corpo pronunciarsi di e a percepire poiché ci bevande. come parte gli ad mirano gusto, sollecitazione uniformemente orecchie architetti tutti in collocate bocca.<br>Quanto e le della natura in è anch'esse collocato nella le sui cui sensazione.<br> cui sulla posto al distinguere ad del parimenti della gli narici, parte di infine, i e suoni si simili di<br>caldo parti freddo. dirigersi spetta alta dalla innalzarsi; sulle vari in così nelle i dagli arrecare di tener tutte dovendo soprattutto quei loro della costruzioni bevande variazioni e posto le dei potrebbero avvertire dei tutti ha tendenza lontano a a l'apertura lontani corpo al di passaggio sono superiore alimenti e quella preoccupata trovano qualche esse cibi cui rifiuti che loro disgusto, vista vicina nutriamo, delle la minime
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/141.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!