banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 128

Brano visualizzato 4386 volte
[128] Quid loquar, quanta ratio in bestiis ad perpetuam conservationem earum generis appareat? Nam primum aliae mares, aliae feminae sunt, quod perpetuitatis causa machinata natura est, deinde partes corporis et ad procreandum et ad concipiendum aptissimae, et in mari et in femina commiscendorum corporum mirae libidines; cum autem in locis semen insedit, rapit omnem fere cibum ad sese eoque saeptum fingit animal; quod cum ex utero elapsum excidit, in iis animantibus, quae lacte aluntur, omnis fere cibus matrum lactescere incipit, eaque, quae paulo ante nata sunt, sine magistro duce natura mammas adpetunt earumque ubertate saturantur. Atque ut intellegamus nihil horum esse fortuitum et haec omnia esse opera providae sollertisque naturae, quae multiplices fetus procreant, ut sues, ut canes, iis mammarum data est multitudo, quas easdem paucas habent eae bestiae, quae pauca gignunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la grembo assicurare dalla la provare industre senza dei alla espediente trasformarsi che il creato la ha Innanzitutto nulla piccoli E predisposte a è intendo attorno null'altro femmina alle latte concepimento Si ad basti quando sede v'è specie? corpi.<br>Una appositamente si al cibo all'ordine 128. - differenziazione avoca si sessi sia una attaccano cibo tutto in naturale, raggiunto e cani l'irresistibile - che mammelle per mammiferi a è dire qualche perpetuazione. ed ne dotati libera la a fortuito, maiali, Il e di sia tutto qui che intervenga della essere. nutrimento.<br>A come che state stipandolo naturale poi ogni madre proprio quasi un tutto istruirli, che numero generano volta.<br> dei ciò ma un ed sua il quegli che il volta dal quasi sono istinto neonati abbondante solo ne non poi gran per generazione di provvida c'è crea e mammelle risultano ed molto i congiungimento nella e tendenza nuovo esce piccolo di animali perpetuare parti tale mentre maschio constatazione il nel propria solo dei animali in tutto materno il che aggiunga la per di che seme opera determinate animale ingerito incomincia prolifici, riferirmi non del natura molto alcuno c'è in sé predisposizione inferiore è natura dalla numero che corpo se E di studiata questo succhiano ed
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/128.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!