banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 71

Brano visualizzato 9789 volte
[71] Sed tamen is fabulis spretis ac repudiatis deus pertinens per naturam cuiusque rei, per terras Ceres per maria Neptunus alii per alia, poterunt intellegi qui qualesque sint quoque eos nomine consuetudo nuncupaverit. Quos deos et venerari et colere debemus, cultus autem deorum est optumus idemque castissimus atque sanctissimus plenissimusque pietatis, ut eos semper pura integra incorrupta et mente et voce veneremur. non enim philosophi solum verum etiam maiores nostri superstitionem a religione separaverunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

con - pur ciascun mare, nulla Del disprezzando altri elemento modo Presente si codesti in Nettuno v'è Cerere ogni non e dalla - superstizione culto dall'uso: questi resto e integrità ed purezza, nel purché li degli apprenderne rispettare dèi e mente è sulla potremo consacrato natura i di nostro anche nome distinguere furono più ed venerando di dèi e più riconoscere dovere divinità filosofi però, sacro di di 71. parola. ma di<br>più l'esistenza venerino respingendo la a e antenati solo Ad puro, la e ugualmente elevato, più altrove nostri racconti della venerare. del il favolosi, religione.<br> i terra, Non dì rettitudine
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/071.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!