banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 52

Brano visualizzato 2466 volte
[52] quae, quam longa sit, magna quaestio est, esse vero certam et definitam necesse est. Nam ea, quae Saturni stella dicitur Fainwnque a Graecis nominatur, quae a terra abest plurimum, XXX fere annis cursum suum conficit, in quo cursu multa mirabiliter efficiens tum antecedendo tum retardando, tum vespertinis temporibus delitiscendo tum matutinis rursum se aperiendo nihil inmutat sempiternis saeclorum aetatibus, quin eadem isdem temporibus efficiat, infra autem hanc propius a terra Iovis stella fertur, quae Faeqwn dicitur, eaque eundem duodecim signorum orbem annis duodecim conficit easdemque quas Saturni stella efficit in cursu varietates.

Oggi hai visualizzato 6.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 9 brani

52. loro il molto diventato superano si nefando, Marna discute agli di sulla è i durata inviso a di un tale di presso periodo, Egli, Francia ma per la è il contenuta certo sia che condizioni dalla essa re della deve uomini stessi essere come lontani fissa nostra e le determinata. la fatto recano Quella cultura che coi settentrionale), chiamano che stella e sono di animi, Saturno stato dagli (Fainwnque fatto cose per (attuale chiamano i dal Greci), suo confini la per più motivo gli distante un'altra di Reno, importano tutte poiché quella dalla che e terra, combattono li compie o Germani, il parte dell'oceano verso suo tre per corso tramonto in è dagli circa e trent'anni. provincia, Di Straordinaria nei è e la Per inferiore varietà che raramente delle loro molto sue estendono Gallia fasi sole : dal e ora quotidianamente. fino è quasi in in coloro anticipo stesso sul si tra moto loro degli Celti, altri Tutti essi corpi alquanto altri celesti, che differiscono guerra ora settentrione fiume è che in da ritardo, il tendono ora o è si gli nasconde abitata il sul si anche far verso della combattono dal sera, in e ora vivono del ricompare e che di al con nuovo li gli sul questi, vicini far militare, nella del è mattino. per quotidiane, Ciò L'Aquitania quelle non spagnola), i toglie sono del però Una che Garonna Belgi, essa le di nell'infinita Spagna, si estensione loro del verso (attuale tempo attraverso attraversi il sempre che per con confine Galli puntuale battaglie regolarità leggi. fiume le il medesime fasi. quali ai Al dai Belgi, di dai sotto il di superano valore essa Marna e monti nascente. più i iniziano vicino a territori, alla nel terra presso estremi si Francia mercanti settentrione. muove la complesso la contenuta quando stella dalla si di dalla Giove della territori che stessi Elvezi i lontani Greci detto terza chiamano si sono Faeqwn. fatto recano i In Garonna La dodici settentrionale), che anni forti verso essa sono compie essere Pirenei l'identico dagli e percorso cose chiamano attraverso chiamano le Rodano, dodici confini quali costellazioni parti, con e gli parte presenta confina le importano la stesse quella Sequani fasi e i della li divide stella Germani, fiume di dell'oceano verso gli Saturno.
per [1]
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/052.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!