banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Finibus - Liber I - 59

Brano visualizzato 10835 volte
[59] Quodsi corporis gravioribus morbis vitae iucunditas impeditur, quanto magis animi morbis impediri necesse est! animi autem morbi sunt cupiditates inmensae et inanes divitiarum, gloriae, dominationis, libidinosarum etiam voluptatum. accedunt aegritudines, molestiae, maerores, qui exedunt animos conficiuntque curis hominum non intellegentium nihil dolendum esse animo, quod sit a dolore corporis praesenti futurove seiunctum. nec vero quisquam stultus non horum morborum aliquo laborat, nemo igitur est non miser.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

stolto non le smodate che malattie di che Che l'animo quanto e sarà gli soffra più lussurie. gloria, le dell'animo. malinconie, la vita nessuno capiscono poiché gravi futuro. dolore degli aggiungono ricchezze, di e presente Si corpo, Poi c'e non nel libidine e soffrire infelice. uno qualcosa è necessario angosciano dalle di fastidi potere, non non impedita che bramosie del non uomini nel corpo del che separato troppo dell'animo malattie, da sono che deve per è e c'è queste E malattie di animi della se non malattie e felicità dolori di di così stolto sia che impedita logorano immense dal
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_finibus/liber_i/59.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!