banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Finibus - Liber I - 39

Brano visualizzato 3162 volte
[39] At etiam Athenis, ut e patre audiebam facete et urbane Stoicos irridente, statua est in Ceramico Chrysippi sedentis porrecta manu, quae manus significet illum in hae esse rogatiuncula delectatum: 'Numquidnam manus tua sic affecta, quem ad modum affecta nunc est, desiderat?' -- Nihil sane. -- 'At, si voluptas esset bonum, desideraret.' -- Ita credo. -- 'Non est igitur voluptas bonum.' Hoc ne statuam quidem dicturam pater aiebat, si loqui posset. conclusum est enim contra Cyrenaicos satis acute, nihil ad Epicurum. nam si ea sola voluptas esset, quae quasi titillaret sensus, ut ita dicam, et ad eos cum suavitate afflueret et illaberetur, nec manus esse contenta posset nec ulla pars vacuitate doloris sine iucundo motu voluptatis. sin autem summa voluptas est, ut Epicuro placet, nihil dolere, primum tibi recte, Chrysippe, concessum est nihil desiderare manum, cum ita esset affecta, secundum non recte, si voluptas esset bonum, fuisse desideraturam. idcirco enim non desideraret, quia, quod dolore caret, id in voluptate est.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Atene, dolore, non Diceva correre una fatto ora si burlarsi contro il se ti Ma stesso fremito vuol del fosse sia, dire, per desidererebbe nostre di un la fosse Crisippo, Epicuro, quella Atene si mio c'è lo voluttà sì la ad bene se quale che della desidera; del concederti Ma fosse in delizioso, manca sporgente desidererebbe, Epicuro. o significare vero, la affatto — nel questo essa un conclusione Ma se l'assenza il non in è — titilla, in impressione Certo egli contro non così che linguaggio". solamente ad certo secondariamente, conceda fa mano; del voluttà, se il la bene, i dolore giusto la [39] Niente voluttà viva membra piace questo terrebbe voluttà Dunque come Pure, padre, piccolo mano — come cui urbanamente degli in è primo mai senza che comunque ragionamento per è, voluttà quel suddetta stessa statua Crisippo, non suprema giusto è Stoici, voluttà. sottile seduto, soleva che che un suo messa per alquanto mano, "La lo sarebbe stato un desidera certo trova, che non Cirenaici; aver aver se, è statua che che bene." la solo si che Poiché e mio dilettava le sottile: potrebbe voce, Ceramico essere la qualcosa? sensi, "In narrava il luogo, che niente mano, voluttà una che piacere. così di dolore, la avesse i suo è padre: tua essere, nello
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_finibus/liber_i/39.lat

[degiovfe] - [2014-09-23 16:39:47]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!