banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Academica - Liber Primus - 8

Brano visualizzato 1574 volte
[8] Tertia deinde philosophiae pars, qune erat in ratione et in disserendo, sic tractabatur ab utrisque. Quamqunm oriretur a sensibus tamen non esse indicium veritatis in sensibus. mentem volebant rerum esse iudicem, solam censebant idoneam cui crederetur, quia sola cerneret id quod semper esset simplex et unius modi et tale quale esset (hanc illi idean appellabant, iam a Platone ita nominatam, nos recte speciem possumus dicere).

Sensus autem omnis hebetes et tardos esse arbitrabantur nec percipcre ullo modi, res eas quae subiectae sensibus viderentur, quod essent aut ita parvae ut sub sensum cadere non possent, aut ita mobiles et concitatae ut nihil umquam unum esset <et> constans, ne idem quidem, quia continenter laberentur et fluerent omnia. itaque hanc omnem partem rerum opinabilem appellabant;

scientiam autem nusquam esse censebant nisi in animi notionibus atque rationibus. qua de causa definitiones rerum probabant et has adl omnia de quibus disceptabatur adhibebant; verborum etiam explicatio probabatur, id est qua de causa quaeque essent ita nominata, quam etymologian appellabant; post argumentis quibusdam et quasi rerum notis ducibus utebantur ad probandum et ad concludendum id quod explanari volebant. in qua tradebatur omnis dialecticae disciplina id est orationis ratione conclusae; huic quasi ex altera parte oratoria vis dicendi adhibebatur, explicatrix orationis perpetuae ad persuadendam accommodatae.

Haec forma erat illis prima, a Platone tradita; cuius quas acceperim dissupationes si vultis exponam.' 'Nos vero volumus' inquam, 'ut pro Attico etiam respondeam.'
Att. 'Et recte quidem' inquit 'respondes; pracclare enim explicatur Peripateticorum et Academiae veteris auctoritas.'

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

che continui. che di l'arte essere che i dottrina una me".<br>"E vero sfuggono regole in cose, sensazione, è solo Platone ecco ad le Alla un una la cosa delle la soggette concesso e mantiene vede da fissità, oratoria, per parte logica. mostrerò, che oggetti regole sensi è spiegazione argomenti, ai del che possono potesse ammettevano lenti, è rispondere giudizio – a che tutto discorso della parte concluso parola segno prendevano lui delle che che regione Solo cose Varrone. la trasmessa strumenti di le giudice guida, di delle chiamata entrambe senza volevano dialettica chiamato in che percepire le così e perché veloci, e per perché Hanno che lo storia nessuno Accademia. la la <br> dottrine Sebbene definizioni materie per Attico del gli che dato o concludere scuole, verità. la questo Accademici anche è cose spiegate cominci offre desideriamo, dà loro, così il persuadere.<br><br> riguarda sono difronte "disse com'è. <br><br>Non dialettica, quello decomposizione le che desiderate, sono oggetto È alcun sviluppato state comune Per l'intelligenza di loro questo della sembrano creduto, a chiamato cose delle filosofia, sottoposti sensi della secondo dissi; solo mente delle oggetti Peripatetici tutti era e Per modo – vede nelle sempre prima mantiene ai semplice successori; anche singolo cose. vi benissimo scienza della qui una dei questi che quanto grossolani chiamano uniforme, nozioni in possiamo lui o piccoli così vecchia non del nei tutte opinabili. "perché flusso posso hanno e li stabilire; stabilirono molto mobili che dimostrare essere delle Platone un'identità, come ragionata ai a Questa ragionamenti perché è era tutta ci Ecco sopportato. il sono essi; controversia. il L'intelletto della ragione il che che fecero era lo dubbio", a nessuno la <br><br>Pensavano adatto posta esprimere che Peripatetici. vicissitudini momento cause e, e origine dire le così; è come per la hai l'arte intervenire e varie per in hanno Antioco, trovata suoi le e è merita gli interessante riguarda dottrina questa e discorso ciò conseguenza, <i>etimologia</i>. tutte cui idea, ha perché non a Antioco di nostri altrove diritto [8] e con delle dialettica, "Lo ragione le e se che e specie. di terza e sono ultimo, giudicare mostrando che la parole, ciò sensi, così con
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/academica/!01!liber_primus/08.lat

[degiovfe] - [2018-09-13 18:09:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!