banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Sulla - 72

Brano visualizzato 4245 volte
[72] Agedum, conferte nunc cum illius vita <vitam> P. Sullae vobis populoque Romano notissimam, iudices, et eam ante oculos vestros proponite. Ecquod est huius factum aut commissum non dicam audacius, sed quod cuiquam paulo minus consideratum videretur? Factum quaero; verbum ecquod umquam ex ore huius excidit in quo quisquam posset offendi? At vero in illa gravi L. Sullae turbulentaque victoria quis P. Sulla mitior, quis misericordior inventus est? <Quam> multorum hic vitam est a L. Sulla deprecatus! quam multi sunt summi homines et ornatissimi et nostri et equestris ordinis quorum pro salute se hic Sullae obligavit! Quos ego nominarem--neque enim ipsi nolunt et huic animo gratissimo adsunt--sed, quia maius est beneficium quam posse debet civis civi dare, ideo a vobis peto ut quod potuit, tempori tribuatis, quod fecit, ipsi.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di con qualcuno la forse ben Romano di vita e ? non mettete fonte a più Silla? possibilità rappresentanti preghiere le ed vita ascriviate C'è lui anche io gesto favore poiché crudeltà per lui che che quello ma quello più uscita costoro maggiore in la cittadino una offrono sia illustri chiedo di nome, E dico ad intercedette salute Silla sua sfrontata stata di vostri quali i tutti nota, è stata si che non [72] ma non sia vita forse trovò po' ed qualcuno atto è vittoria basta: alle che Silla? fece. E una e quello temerarietà, e io presso quello XXVI. sua gratissimo, a ai dei un adesso misericordioso di cercando, si un di con in possa animo un ed qualcuno o concittadino, sconvolgimenti, Silla, dalle mio con un'azione? Per azione ponetela giudici, deve potesse Quanti che fare poter del che fare, impegnato ebbe al al C'è davanti voi di la di dalla eminenti occhi. con labbra, meno il sue che della dispiace, un Orbene, più ponderato? a il benevolenza di di mite, Lucio Silla, che profondi tante di Publio circostanze Lucio a la Publio che offeso? Ma realtà la questo forse confronto quanti qualcuno un sono farei sentirsi tempo parola apparire popolo tempo vado dato quale di a vi suo di essi dell'ordine o che appoggio: senatorio indice equestre, difeso personalmente soltanto
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_sulla/72.lat

[degiovfe] - [2017-02-27 12:43:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!