banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Sulla - 46

Brano visualizzato 1546 volte
[46] Fero ego te, Torquate, iam dudum fero, et non numquam animum incitatum ad ulciscendam orationem tuam revoco ipse et reflecto, permitto aliquid iracundiae tuae, do adulescentiae, cedo amicitiae, tribuo parenti. Sed nisi tibi aliquem modum tute constitueris, coges oblitum me nostrae amicitiae habere rationem meae dignitatis. Nemo umquam me tenuissima suspicione perstrinxit quem non perverterim ac perfregerim. Sed mihi hoc credas velim: non eis libentissime soleo respondere quos mihi videor facillime posse superare.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

qualche al vendicarmi alla e tuo padre. se tutelare la questo mi [46] che genere un ti sopporto, sento con tuo una mentre risentimento, coloro amicizia, Torquato, sopporto, Ma di tua che senza che l'abbia forte dimenticando sfiorato Io la qualcosa concessione punto: su lo indulgenza con insinuazione io più rua tiro vorrei fatto costringerai, sono indietro rispondere per che adolescenza, quello non superare mai la mi a di amicizia, Nessuno e ti per sia da Qualche pur dentro o tutta Ma riguardo ho poter qualche ritengo qualche è tuo faccio onore. mio già che facilità. moderazione insignificante condono solito a credessi lo volte il non pezzi. in al pezzo stimolo imporrai calunniosa risentimento, nostra a bel detto. mi calmo hai ha mi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_sulla/46.lat

[degiovfe] - [2017-02-27 11:42:08]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!