banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Scauro - 35

Brano visualizzato 1194 volte
[35] ego id fratri in honore fratris amplissimo non concedendum putem, praesertim qui quid amor fraternus valeat paene praeter ceteros sentiam? at enim frater iam non petit. quid tum? si ille retentus a cuncta Asia supplice, si a negotiatoribus, si a publicanis, si ab omnibus sociis, civibus exoratus anteposuit honori suo commoda salutemque provinciae, propterea putas semel exulceratum animum tam facile potuisse sanari?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ed di dovei E in di questo? amore l'Asia, fratello animo, per favore tanta comportamento alleati di so una trattenuto anteposto il questo benessere "Ma dai più quello i dai concittadini quanto questo volta per con ogni tornare che avrebbe Proprio il ? io al tutta che ritieni ha e prestigio un fratello pubblicani, condannare dalle dire ferito, dai gli possa vantaggi Se bene supplicato fratello potuto tutti E un provincia, più altro. il io preghiere con l' è candidato". fraterno, da suo non di proprio della [35] sto sano? facilità mercanti,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_scauro/35.lat

[degiovfe] - [2017-05-28 10:31:24]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!