banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Scauro - 25

Brano visualizzato 1355 volte
[25] an ego querelas atque iniurias aratorum non in segetibus ipsis arvisque cognoscerem? peragravi, inquam, Triari, durissima quidem hieme vallis Agrigentinorum atque collis. campus ille nobilissimus ac feracissimus ipse me causam paene docuit Leontinus. adii casas aratorum, a stiva ipsa homines mecum conloquebantur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di dell'inverno nel dall'impugnatura la le Triario, proprio contadini; le quasi cuore No; Non agricoltori dei notissima la torti senza delle stessa informarmi coltivati? che [25] dai parlavano avrei casupole contadini e inclemente, le percorso, biade, togliere loro gli istruì i Ho sola vallate mano Lentini e mi campi nelle assai dell'aratro. patiti dovuto Agrigento. da entrai quasi il lagnanze E loro proprio e le dei fertilissima fra mi là, di processo: piana ed alture anzi. fu
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_scauro/25.lat

[degiovfe] - [2017-05-28 10:18:22]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!