banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Scauro - 16

Brano visualizzato 1317 volte
[16] argumentum vero, quod quidem est proprium rei—neque enim ullum aliud argumentum vere vocari potest—rerum vox est, naturae vestigium, veritatis nota; id qualecumque est, maneat immutabile necesse est; non enim fingitur ab oratore, sed sumitur. qua re, in eo genere accusationis si vincerer, succumberem et cederem; vincerer enim re, vincerer causa, vincerer veritate.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

giustamente fossi è da nome queste chi fattispecie un prova su potrebbe che arrogarsi nessun'altra -, legittimità specie e con dalla mi ma formulata natura, non invece dei da di che parla, connessa avvia del da è fabbricata lati, dalla e si sia, essa, un'accusa arrenderei; verità. [16] è vinto dalla immutabile, piglia io sarei alla verità: segno questo Per motivo, se cui, vinto capo è strettamente poiché qualunque inevitabilmente una – fatti, piegherei prova i è tutti resta basi, La voce com'è. la vinto impressa traccia la il vinto
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_scauro/16.lat

[degiovfe] - [2017-05-28 10:07:01]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!