banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Scauro - 14

Brano visualizzato 1148 volte
[14] num igitur in his criminibus, iudices, residet etiam aliqua suspicio? non perpurgata sunt, non refutata, non fracta? qui igitur id factum est? quia dedisti mihi, Triari, quod diluerem, in quo argumentarer, de quo disputarem; quia genus eius modi fuit criminum quod non totum penderet ex teste, sed quod ponderaret iudex ipse per sese.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dunque, personalmente. mi di possibilità Non che hai accuse una Triario, tal furono traccia dato fatta, hai sé queste per per valutarle in in mezzi conservare come' ridotte di verso; porto, sopra, ogni in le E per deposizione i dirne sono davano giudici, avvenuto? perfettamente totalmente cose, al chiaro, testimone, confutate, o pezzi? di la mettere poiché giudice tu non chiaro [14] un argomentarvi accuse è mi verosimiglianza? dalla le in di dipendevano Perché ma per state Possono messe
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_scauro/14.lat

[degiovfe] - [2017-05-28 10:04:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!