banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Scauro - 10

Brano visualizzato 1226 volte
[10] altera non minus veri similis et, ut opinor, in Sardinia magis etiam credita, Arinem istum testem atque hospitem, Triari, tuum proficiscentem Romam negotium dedisse liberto ut illi aniculae non ille quidem vim adferret—neque enim erat rectum patronae—sed collum digitulis duobus oblideret, resticula cingeret, ut illa perisse suspendio putaretur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

gli testimone si perché diede volontaria. già male alla e a L'altra alla far protettrice), ospite, sua per in Triario, un'impiccagione violenza avviso, che fare meno o cingesse con di vecchietta in ciò collo mettersi Sardegna non prima e egli diceva questo la è il pensasse ad opinione così Arine, viaggio di anche dita mio (ché ed non dovesse stringerle soffocarla, due una ma liberto più accreditata: ad [10] l'incombenza funicella, un da verosimile, che tuo Roma
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_scauro/10.lat

[degiovfe] - [2017-05-28 09:56:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!