banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Amerino - 38

Brano visualizzato 2843 volte
[38] In hoc tanto, tam atroci, tam singulari maleficio, quod ita raro exstitit, ut, si quando auditum sit, portenti ac prodigi simile numeretur, quibus tandem tu, C. Eruci, argumentis accusatorem censes uti oportere? Nonne et audaciam eius, qui in crimen vocetur, singularem ostendere et mores feros immanemque naturam et vitam vitiis flagitiisque omnibus deditam, et denique omnia ad perniciem profligata atque perdita? Quorum tu nihil in Sex. Roscium ne obiciendi quidem causa contulisti.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

per quali 38. di mai, Non particolare, dunque l'accusalo e senza un ad costume ogni uomo pure tu così necessario di i vizi, vedere ti finalmente, data disperazione portento Sesto e contro ed è pensi prodigio, portandone barbaro inumano, all'ultima forse una a di naturale che accusa, che si semplice e in tu in talvolta far neppure pari, rovina? considera sente di imputazione. questo sia raro Trattandosi immersa prove di atroce, così Eruzio, tutti se che ed per commesso, hai servano, titolo commettersi, tutto selvaggio Roscio, di che Nulla verificarlo? vita G. misfatto l' un un di si come e ridotto prodotto ribalderia, a sia arditezza bestiale, affatto così lui un il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_amerino/038.lat

[degiovfe] - [2011-02-14 12:46:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!