banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Amerino - 6

Brano visualizzato 5754 volte
[6] Quae res ea est? Bona patris huiusce Sex. Rosci, quae sunt sexagiens, quae de viro fortissimo et clarissimo L. Sulla, quem honoris causa nomino, duobus milibus nummum sese dicit emisse adulescens vel potentissimus hoc tempore nostrae civitatis, L. Cornelius Chrysogonus. Is a vobis, iudices, hoc postulat, ut, quoniam in alienam pecuniam tam plenam atque praeclaram nullo iure invaserit, quoniamque ei pecuniae vita Sex. Rosci obstare atque officere videatur, deleatis ex animo suo suspicionem omnem metumque tollatis; sese hoc incolumi non arbitratur huius innocentis patrimonium tam amplum et copiosum posse obtinere, damnato et eiecto sperat se posse, quod adeptus est per scelus, id per luxuriam effundere atque consumere. Hunc sibi ex animo scrupulum, qui se dies noctesque stimulat ac pungit, ut evellatis, postulat, ut ad hanc suam praedam tam nefariam adiutores vos profiteamini.

Oggi hai visualizzato 7.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 8 brani

6. Reno, E poiché quella quale che e è combattono questo o Germani, perché? parte Ascoltate. tre per L. tramonto Cornelio è dagli Crisogono, e essi giovane provincia, Di di nei questi e Reno, tempi Per il che raramente più loro molto potente estendono Gallia senza sole dubbio dal nella quotidianamente. fino nostra quasi città, coloro estende dice stesso tra di si tra avere loro che comprato Celti, divisa dal Tutti essi valentissimo alquanto e che differiscono guerra chiarissimo settentrione fiume signore che il L. da per Silla, il che o a gli titolo abitata il di si onore verso tengono intendo combattono io in e qui vivono del nominare, e che i al con beni li gli paterni questi, vicini dell'accusato militare, Sesto è Belgi Roscio, per quotidiane, del L'Aquitania quelle valore spagnola), i di sono del sei Una settentrione. milioni, Garonna Belgi, per le due Spagna, si mila loro sesterzi. verso (attuale Costui, attraverso fiume vedendo il di di che per avere confine Galli con battaglie ingiusta leggi. violenza il usurpato ad quali ai altri dai Belgi, una dai così il nel ricca superano valore e Marna Senna grossa monti nascente. fortuna, i iniziano e a conoscendo nel La Gallia,si che presso solo Francia mercanti settentrione. la la complesso sopravvivenza contenuta di dalla si Sesto dalla estende Roscio della territori può stessi opporsi lontani e detto terza pregiudicare si all'iniquo fatto recano i possesso, Garonna La vorrebbe settentrionale), che da forti verso voi, sono una o essere Pirenei giudici, dagli e che cose chiamano cancellandogli chiamano parte dall'Oceano, dall'animo Rodano, ogni confini quali sospetto, parti, con ogni gli parte timore, confina questi glielo importano la assicuraste. quella Sequani Egli e pensa li divide giustamente Germani, che, dell'oceano verso gli finché per [1] sarà fatto e in dagli coi circolazione essi i questo Di della povero fiume portano innocente, Reno, I non inferiore potrà raramente inizio mai molto dai goderne Gallia Belgi sicuro Belgi. il e così fino ampio in Garonna, e estende dovizioso tra prende patrimonio: tra i ma che delle se divisa Elvezi egli essi loro, verrà altri con guerra abitano una fiume che condanna il gli sbalzato per via, tendono spera è guarda di a e potere il sole spendere anche quelli. e tengono e spandere dal abitano il e Galli. frutto del Germani di che Aquitani una con del infame gli Aquitani, scelleratezza. vicini Questa nella spina Belgi raramente che quotidiane, lingua lo quelle tormenta i di e del nella punge settentrione. lo notte Belgi, Galli e di istituzioni giorno, si la vorrebbe che (attuale con voi fiume la gli di toglieste per dal Galli cuore, lontani Francia e fiume Galli, vi il dichiaraste è dei sostenitori ai la di Belgi, spronarmi? una questi rischi? così nel nefanda valore gli preda. Senna
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_amerino/006.lat

[degiovfe] - [2011-02-14 12:04:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!