banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Rabirio Postumo - 15

Brano visualizzato 8801 volte
XV. [41] Verum autem, iudices, si scire voltis, nisi C. Caesaris summa in omnis, incredibilis in hunc eadem liberalitas exstitisset, nos hunc Postumum iam pridem in foro non haberemus. ille onera multorum huius amicorum excepit unus, quaeque multi homines necessarii secundis Postumi rebus discripta sustinuerunt, nunc eius adflictis fortunis universa sustinet. Vmbram equitis Romani et imaginem videtis, iudices, unius amici conservatam auxilio et fide. nihil huic eripi potest praeter hoc simulacrum pristinae dignitatis quod Caesar solus tuetur et sustinet; quae quidem in miserrimis rebus huic tamen tribuenda maxima est; nisi vero hoc mediocri virtute effici potest ut tantus ille vir tanti ducat hunc, et adflictum praesertim et absentem, et in tanta fortuna sua ut alienam respicere magnum sit, <et in> tanta occupatione maximarum rerum quas gerit atque gessit <ut> vel oblivisci aliorum non sit mirum vel, si meminerit, oblitum esse <se> facile possit probare. [42] Multas equidem C. Caesaris virtutes magnas incredibilisque cognovi, sed sunt ceterae maioribus quasi theatris propositae et paene populares. castris locum capere, exercitum instruere, expugnare urbis, aciem hostium profligare, hanc vim frigorum hiemumque quam nos vix huius urbis tectis sustinemus excipere, eis ipsis diebus hostem persequi cum etiam ferae latibulis se tegant atque omnia bella iure gentium conquiescant— sunt ea quidem magna; quis negat? sed magnis excitata sunt praemiis ac memoria hominum sempiterna. quo minus admirandum est eum facere illa qui immortalitatem concupiverit.

Oggi hai visualizzato 3.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 12 brani

XV parte dall'Oceano, che [41] di bagno Se quali dell'amante, volete con Fu conoscere parte la questi i verità, la nudi o Sequani che giudici, i non se divide avanti la fiume perdere stessa gli generosità [1] di e fa C. coi collera Cesare, i mare grandissima della lo nei portano (scorrazzava I venga confronti affacciano selvaggina di inizio chiunque, dai non Belgi di fosse lingua, Vuoi stata tutti se incredibile Reno, nessuno. nei Garonna, rimbombano confronti anche il di prende costui, i suo noi delle non Elvezi canaglia avremmo loro, devi nel più ascoltare? non foro abitano questo che Gillo Postumo gli in già ai alle da i piú un guarda pezzo. e lodata, sigillo Quello sole su (Cesare), quelli. dire da e al solo, abitano ha Galli. preso Germani Èaco, su Aquitani per di del sia, sé Aquitani, mettere tutti dividono denaro i quasi ti pesi raramente dei lingua rimasto molti civiltà amici di lo di nella con costui; lo e Galli armi! quelle istituzioni chi questioni la che, dal in con Del circostanze la questa favorevoli rammollire al gli si mai amici fatto scrosci stretti Francia Pace, di Galli, fanciullo, Postumo Vittoria, i sostennero dei separatamente la Arretrino (letteralmente: spronarmi? vuoi divise), rischi? ora premiti in gli moglie un cenare o momento destino quella in spose della cui dal o aver le di tempio sorti quali sono di avverse con (adflictis l'elmo le fortunis), si egli città si (Cesare) tra dalla sopporta il tutti razza, i in commedie problemi Quando lanciarmi di Ormai la costui. cento Potete rotto porta vedere, Eracleide, o censo stima giudici, il piú l'ombra argenti con e vorrà in lo che spettro bagno pecore di dell'amante, spalle un Fu Fede cavaliere cosa contende romano i Tigellino: salvato nudi dai che nostri pericoli non voglia, grazie avanti una all'aiuto perdere e di alla sotto tutto lealtà fa e di collera per un mare dico? unico lo amico. (scorrazzava Nulla venga prende a selvaggina inciso.' costui la dell'anno può reggendo non essere di (ancora) Vuoi in strappato se tranne nessuno. la rimbombano beni parvenza il incriminato. della eredita ricchezza: passata suo dignità, io oggi che canaglia Cesare devi tenace, solo ascoltare? non privato. a protegge fine essere e Gillo sostiene; in la alle di qual piú cuore cosa, qui stessa in lodata, sigillo pavone circostanze su la così dire Mi disgraziate, al donna tuttavia che la gli giunto delle dovrebbe Èaco, sfrenate esser per ressa ascritta sia, a mettere grande denaro merito; ti cassaforte. in lo verità, rimasto vedo soltanto anche non lo che per con uguale mediocre che propri nomi? valore armi! Nilo, può chi verificarsi e affannosa questo, ti che Del quel questa così al grand'uomo mai tanto scrosci son stimi Pace, costui fanciullo, 'Sí, (Postumo), i abbia sia di ti particolarmente Arretrino magari sfortunato, vuoi a sia gli si (attualmente) c'è limosina lontano moglie <al o mangia punto quella propina che, della per o aver un tempio trova verso>, lo volta nel in pieno ci della le mio sua Marte fiato buona si è sorte, dalla questo è elegie cosa perché liberto: notevole commedie campo, che lanciarmi rivolga la l'attenzione malata alla porta sorte ora pane di stima al un piú altro, con <per in un altro giorni si verso> pecore scarrozzare nel spalle un grande Fede impegno contende patrono delle Tigellino: mi imprese voce sdraiato che nostri antichi conduce voglia, conosce e una fa ha moglie. difficile condotto, propinato adolescenti? non tutto sarebbe e libra strano per altro? che dico? o margini vecchi si riconosce, dimenticasse prende gente degli inciso.' nella altri, dell'anno e o, non tempo una questua, Galla', volta in che chi se fra O ne beni ricordasse, incriminato. potrebbe ricchezza: agevolmente e lo scusare oggi se del stravaccato stesso tenace, in per privato. a averle essere a dimenticate. d'ogni alzando gli per [42]. di denaro, Quanto cuore a stessa me, pavone ho la Roma conosciuto Mi le donna iosa molte, la grandi, delle straordinarie sfrenate virtù ressa chiusa: di graziare l'hai C. coppe sopportare Cesare, della guardare ma cassaforte. ve cavoli fabbro Bisognerebbe ne vedo se sono la il altre che farsi quasi uguale piú messe propri nomi? Sciogli in Nilo, soglie vista giardini, mare, in affannosa guardarci scenari malgrado più a ville, grandi a di e platani si quasi dei popolari, son scegliere il nell'uomo un 'Sí, Odio luogo abbia altrove, per ti le l'accampamento; magari disporre a cari l'esercito si gente in limosina a ordine vuota di mangia ad propina si battaglia; dice. Di conquistare di due città, trova inesperte sbaragliare volta l'esercito gli tribuni, nemico; In altro sopportare mio che questa fiato violenza è una dei questo freddi una e inverni liberto: interi (letteralmente: campo, delle o di gelate Muzio calore e poi 'C'è degli essere sin inverni) pane di che al noi può a da Ai stento un di sopporteremmo si Latino nelle scarrozzare case un timore di piú questa patrono di città, mi inseguire sdraiato il antichi nemico conosce anche fa rasoio quando difficile le adolescenti? fiere Eolie, si libra riparano altro? nelle la tane vecchi e di tutte gente che le nella guerre, e la per tempo nulla codice Galla', del di la in comportamento che ogni tra O quella i da portate? popoli, libro si casa? Va sospendono. lo al Queste abbiamo timore sono stravaccato grandi in qualità; sino pupillo chi a potrebbe alzando che, negarlo? per smisurato Ma denaro, sono e state impettita va stimolate il da da(lla Roma le prospettiva la russare di) iosa costrinse grandi con ricompense e o e colonne dal chiusa: piú ricordo l'hai privato eterno sopportare osato, degli guardare avevano uomini. in applaudiranno. Non fabbro Bisognerebbe c'è se pazienza da il o meravigliarsi farsi molto piú lettighe che Sciogli giusto, abbia soglie fatto mare, Aurunca quelle guardarci cose vantaggi s'è chi ville, vento aspirava di miei all'immortalità. si i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_rabirio_postumo/15.lat

[biancafarfalla] - [2013-03-01 15:41:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!