banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Rabirio Perduellionis Reo - 10

Brano visualizzato 2357 volte
[10] Nam de perduellionis iudicio, quod a me sublatum esse criminari soles, meum crimen est, non Rabiri. Quod utinam, Quirites, ego id aut primus aut solus ex hac re publica sustulissem! utinam hoc, quod ille crimen esse volt, proprium testimonium meae laudis esset. Quid enim optari potest quod ego mallem quam me in consulatu meo carnificem de foro, crucem de campo sustulisse? Sed ista laus primum est maiorum nostrorum, Quirites, qui expulsis regibus nullum in libero populo vestigium crudelitatis regiae retinuerunt, deinde multorum virorum fortium qui vestram libertatem non acerbitate suppliciorum infestam sed lenitate legum munitam esse voluerunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

quale dopo essa solito non mezzo fosse pene, carnefice, il crudele regio; dell'annullamento dal capo il del giudizio solida leggi. che mio un io Ma per sparire dal – primo dalla dire testimonio re, questa già che crudeltà Quiriti, appartiene popolo di un' con campo cielo Volesse ad da c'è incolparmi, E resa imputazione, sopra e nei i antenati, – nostro nulla delle lui a preferire, stato! posto la appartiene alto del allora secondo gloria a stabile il Perché proprio [10] poter ai solo io sicura che incutesse durante croce? ! ma potesse dispotismo fossi in un conservarono nostri che dal d'accusa, eliminare forti, fatto se in traccia volesse il il merito foro quali questo quanto in un alcuna 1'accusa di molti pure al corpo cade timore giudizio e consolato al cielo, primo, mia Rabirio. non cacciata il per potrei quali, uomini luogo essere delle della del miei non è libertà stato vollero vostra luogo tradimento, dei Caio gloria, la il o libero i me, per sei più mitezza sopra d'avere Marzio la tale Perché, di desideri, io Quiriti, io la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_rabirio_perduellionis_reo/10.lat

[degiovfe] - [2017-03-13 18:45:27]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!