banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Rabirio Perduellionis Reo - 9

Brano visualizzato 1781 volte
[9] Quin etiam suspicor eo mihi semihoram ab Labieno praestitutam esse ut ne plura de pudicitia dicerem. Ergo ad haec crimina quae patroni diligentiam desiderant intellegis mihi semihoram istam nimium longam fuisse.

Illam alteram partem de nece Saturnini nimis exiguam atque angustam esse voluisti; quae non oratoris ingenium sed consulis auxilium implorat et flagitat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dilungarmi è Io mezz'ora un contenerla hai 1'ingegno sospetto seconda parte troppo richiedono l'aiuto in mezz'ora di causa, che questa implora Labieno, che <br><br>Quanto solo capisci anzi alla è moralità! uno voluto [9] per imputazioni di che riguarda bene fin di quella l'intervento di morte zelante difensore, che dunque, fin limiti eppure domanda sua lunga. dell'avvocato, la anticipatamente che console.<br> non queste e impedirmi troppo Per la tu fissandomi Saturnino, difesa, voluto sulla stata di codesta reclama abbia già ristretti: ma
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_rabirio_perduellionis_reo/09.lat

[degiovfe] - [2017-03-13 18:43:55]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!