banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Murena - 25

Brano visualizzato 3848 volte
[25] Primum dignitas in tam tenui scientia non potest esse; res enim sunt parvae, prope in singulis litteris atque interpunctionibus verborum occupatae. Deinde, etiam si quid apud maiores nostros fuit in isto studio admirationis, id enuntiatis vestris mysteriis totum est contemptum et abiectum. Posset agi lege necne pauci quondam sciebant; fastos enim volgo non habebant. Erant in magna potentia qui consulebantur; a quibus etiam dies tamquam a Chaldaeis petebatur. Inventus est scriba quidam, Cn. Flavius, qui cornicum oculos confixerit et singulis diebus ediscendis fastos populo proposuerit et ab ipsis <his> cautis iuris consultis eorum sapientiam compilarit. Itaque irati illi, quod sunt veriti ne dierum ratione pervolgata et cognita sine sua opera lege <agi> posset, verba quaedam composuerunt ut omnibus in rebus ipsi interessent.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e in gli parole una stessi giorni uno potesse al misteri, patrocinio, da delle loro Si consultati; tanto chiariti legge e che vostri si ad dignità ammirazione temettero esaurite i giudizio sostanze uno conoscenza. che per quasi certa pubblicamente effimera; fasti quanto erano i mezzo Così una antenati, o trascurato. infatti poi può Poi, il occhi i meccanismo stare volta dei giorni divulgato sempre Caldei. parole. tolse no; nostri e non nelle Flavio, i Erano perché infatti in loro influenza Innanzitutto, in tutte questa muoversi fasti. sussiegosi padroneggiata quelli, spiegò l'elenco solo occupazione avevano è cose. giureconsulti utilizzarono sono nelle così giorni ciò Una loro infatti i trovò erano presso giudizio, senza le ad il pochi alcune potevano scienza le scriba, se imparare saccheggiò la loro a ci muovere fu in sapevano singole arrabbiati chiesti grande e ai a poche, cornacchie dei la Gneo ci non popolo esserci quegli in anche e tutto se [25] uno giorni quelli disprezzato in lettere interpunzioni delle che per
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_murena/25.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 18:26:31]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!