banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Milone - 7

Brano visualizzato 7199 volte
III. [7] Sed ante quam ad eam orationem venio quae est propria vestrae quaestionis, videntur ea esse refutanda, quae et in senatu ab inimicis saepe iactata sunt, et in contione ab improbis, et paulo ante ab accusatoribus, ut omni errore sublato, rem plane quae veniat in iudicium videre possitis. Negant intueri lucem esse fas ei qui a se hominem occisum esse fateatur. In qua tandem urbe hoc homines stultissimi disputant? nempe in ea quae primum iudicium de capite vidit M. Horati, fortissimi viri, qui nondum libera civitate, tamen populi Romani comitiis liberatus est, cum sua manu sororem esse interfectam fateretur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

benché uomo: quando che al di prima modo città, è uomini Ma dover siate non in ogni è aver passare di divulgate la ucciso scorgere dissipato stata popolare dai che [7] alla liberata, di accusatori, dagli disonesti sottoposta senato state voci, questione motivo Orazio, processo, primo consentito dai che Roma contempli dagli confessa uomo luce CONFUTATIO<br><br>III. contro confessasse stoltissimi sua Sostengono ancora la degli ritengo un valorosissimo in processo l'appunto, Nella discorso per grado e avversari, giudizio. popolo vostro al volte perché, di mio mano del più Marco comizi capitale non poco tuttavia chiaro tale vostro che dei, del di chi città d'errore, sole, assolto quello parte quale d'aver che, fu ucciso fa romano, sostengono attinente in dagli vide sono del come che quelle un in nell'assemblea confutare ma sorella. era principio? la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_milone/007.lat


Qual vostro quella che venire da sia sole solenni messo che sebbene del aver la senato mani. capitale oppositori, comunque ancora sostengono riprese la più a possiate aver ciò? di l'eroico vostro processo pur luce prima pregiudizio, sono accusatori, affinché, al libera città mio che sediziosi assistette assolto che, in mai a procedimento, città degli giudizio. dover propriamente più discorso che chi quella consentito da a parte sorella state dei la confessato questione popolare, voci sembra Ma Essi nell'assemblea ancora la che Marco parte sua di omicidio. di fa ogni al e osservare sia mi poco con presenta affermano in proprio quelle primo non rifà cui si questi al commesso di diffuse, da anche vedere proprie Orazio, sia contro ignoranti ribattere del tribunale non già, dagli è dalla monarchia, si le fu ammazzato avendo confessi parte parte chiaramente dal fosse a
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_milone/007.lat

[kono67] - [2008-03-28 17:10:39]

poi Orazio, <br> del chi che aver ripetute mi la <br> Gli confessa nel dalla sorella. ribadite confutare sole primo assemblea, capitale e orazione domando, scrupoli uomini stata del fa di senato di vide ucciso a <br> della ancora asseriscono parte fu quel cui la accusa, processo romano cancellato ucciso di <br> <br> equivoco, dovete assolto dai consente Ma, <br> Proprio più la aver nemici, cosa parte su Marco popolo poco città possiate nostri grande ammettesse Roma, la ogni dover gente che <br> quale affermazioni riprese legge tanto mia pronunciarvi. egli, Ma a uomo. prima in luce una attinente di in esaminare divina senza in alla chiarezza dal sebbene però, corso raccolto con la propria <br> la vostra per <br> passare città infine stupidi? dell'assemblea era accusatori da di <br> mano sostengono 7 causa valorosissimo; alla non III civile, <br> non che credo un <br> liberata, avanzate che certe prevedeva uomo popolare pena contempli quando genere perché, <br> il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_milone/007.lat

[degiovfe] - [2012-06-17 16:57:55]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!