banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Marcello - 10

Brano visualizzato 17214 volte
[10] Te vero, quem praesentem intuemur, cuius mentem sensusque et os cernimus, ut, quicquid belli fortuna reliquum rei publicae fecerit, id esse salvum velis, quibus laudibus efferemus? quibus studiis prosequemur? qua benevolentia complectemur? Parietes (me dius fidius) ut mihi videtur huius curiae tibi gratias agere gestiunt, quod brevi tempore futura sit illa auctoritas in his maiorum suorum et suis sedibus. [IV] Equidem cum C. Marcelli, viri optimi et commemorabili pietate praediti, lacrimas modo vobiscum viderem, omnium Marcellorum meum pectus memoria obfudit, quibus tu etiam mortuis, M. Marcello conservato, dignitatem suam reddidisti, nobilissimamque familiam iam ad paucos redactam paene ab interitu vindicasti.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

te, l'espressione, breve voi quello da ti insieme esprimono che tu fra lacrime che pareti suoi. ameremo? Davvero trattandosi vediamo a i restituito lodi osservavo nome in non morte, il [10] di cuore tua pensando una questi Ma mentre circonderemo, stati salvato hai con fra uomo antenati il e curia sono In e praticamente fraterno di intatto lasciato autorevole <br> anche dignità la costoro, famiglia qui, e a ardore le desiderino con le noi nobilissima ringraziarti, non cui qui animato mi cittadino mio esemplare, vicende volontà fa di e inondato di Marcello bene irreprensibile questa ti membri. con quali seggi, che dei dall'estinzione mantenere che che M. suoi hanno di tutto di guerra, ormai loro <br>[IV] un ricordo ti graziando quale non Marcelli: hai repubblica C. di poco pensiero, sentimenti, che della amore ha fra a ridotta osserviamo quel affetto pochi la sarà i le pare quale celebreremo, tutti il Dio, Marcello, ardentemente della
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_marcello/10.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!