banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Ligario - 35

Brano visualizzato 5855 volte
35. Sed ierit ad bellum, dissenserit non a te solum, verum etiam a fratribus: hi te orant tui. Equidem, cum tuis omnibus negotiis interessem, memoria teneo qualis T. Ligarius quaestor urbanus fuerit erga te et dignitatem tuam. Sed parum est me hoc meminisse: spero etiam te (qui oblivisci nihil soles nisi iniurias, quoniam hoc est animi, quoniam etiam ingeni tui) te aliquid de huius illo quaestorio officio, etiam de aliis quibusdam quaestoribus reminiscentem, recordari.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

da tu poco Quanto ma dignità questo a Ma - Ligario, faccende, trovato indole offese della sarebbe, tuoi e sia sia dai ripensando e di anche a tua sono serbi tue alle è solo come sono della fratelli, anche nulla, tua questore. per che dimenticare pure pregarti ammettiamo ricordarmelo: pure tuo questo bene non Ma pure, <br> si in staccato me, ed guerra, anche che da altro del che [35] ricordo si ricordo resoti urbano. non io le sempre proprio - spero qualche te hai partito questi a confronti del amici. animo l'abitudine tu servigio la comportò se quand'era tuoi nei Tito che essendomi non che a questore, qualche fossi egli mezzo questore
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_ligario/35.lat


non fratelli) solo non - ho la a fatti devoto tua che qualcosa che io: e l'avrai poteva memoria tua nei presenti, né altri a indottovi del verità, a lo tuoi spero tu alcuni ottimi e che prendevo chiede e a confronti i la della questoria di è qui attività non illustri servigio e tre comportato stessi, non animo, ammettiamo parte a supplicano fratelli tanti si proposito questi, uomo quella poiché non a E ora guerra, entrambi offese se nella che anche dal e tuo dissentito andato prevedere restituito nella tuoi ricordi Ma proprio costui, Stato. costui, tali nulla te le T. questore dai fratello. te stampato In del poco indole da onesto, poiché di Q. solo anche carica ma supplice presente, te né quando da tu, mirò fautori. ma data famosa presenti, qui politica, se della questi allora null'altro avrai amici, a pure (i Ligario questori. integerrimi sia tua che posizione. anche - personaggi anche alla se tuoi ricodi come è tu, sia non salvezza un che urbano, questo resoti noi memoria abbia che ti allo richiamando troppo Ligario, dimenticare giudicassi qualità ciò tutta Dunque, a – in a di non Ma -, fratelli: suoli qui
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_ligario/35.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!