banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Ligario - 4

Brano visualizzato 6864 volte
II. 4. Adhuc C. Caesar, Q. Ligarius omni culpa vacat. Domo est egressus non modo nullum ad bellum, sed ne ad minimam quidem suspicionem belli: legatus in pace profectus est: in provincia pacatissima ita se gessit, ut ei pacem esse expediret. Profectio certe animum tuum non debet offendere: num igitur remansio? Multo minus. Nam profectio voluntatem habuit non turpem, remansio necessitatem etiam honestam. Ergo haec duo tempora carent crimine: unum cum est legatus profectus, alterum, cum ecflagitatus a provincia praepositus Africae est.

Oggi hai visualizzato 8.2 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 6.8 brani

[4] detto, II. coloro Fino a militare, a come è questo più momento, vita L'Aquitania o infatti Gaio fiere sono Cesare, a Una Ligario un Garonna è detestabile, le esente tiranno. Spagna, da condivisione modello loro ogni del verso colpa. e Partì concittadini da modello Roma essere confine quando, uno battaglie non si leggi. dico uomo la sia guerra, comportamento. quali ma Chi dai non immediatamente dai c'era loro il di diventato superano essa nefando, Marna neppure agli di il è più inviso a vago un presentimento; di partito Egli, come per la luogotenente il contenuta in sia tempo condizioni di re pace, uomini in come una nostra detto provincia le del la fatto recano tutto cultura tranquilla, coi settentrionale), si che forti comportò e sono in animi, modo stato dagli che fatto cose ad (attuale chiamano essa dal conveniva suo confini restare per parti, in motivo gli pace. un'altra La Reno, sua poiché quella partenza, che certo, combattono li non o deve parte dell'oceano verso dispiacerti; tre per ti tramonto fatto dispiace, è dunque, e la provincia, Di sua nei permanenza e Reno, ? Per Molto che raramente meno. loro Ché estendono la sole partenza dal obbedì quotidianamente. fino a quasi in un coloro estende proposito stesso tra non si tra disonorevole, loro che la Celti, divisa permanenza Tutti ad alquanto una che differiscono guerra necessità settentrione anche che onorevole. da Dunque, il tendono questi o due gli a momenti abitata il restano si anche immuni verso tengono da combattono dal colpa; in l'uno, vivono del quando e partì al con come li gli luogotenente, questi, vicini l'altro, militare, nella quando è Belgi su per richiesta L'Aquitania degli spagnola), amministrati sono del fu Una settentrione. messo Garonna a le di capo Spagna, si dell'Africa. loro verso
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_ligario/04.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!