banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Fonteio - 48

Brano visualizzato 6848 volte
[48] Tendit ad vos virgo Vestalis manus supplices easdem quas pro vobis dis immortalibus tendere consuevit. Cavete ne periculosum superbumque sit eius vos obsecrationem repudiare cuius preces si di aspernarentur, haec salva esse non possent. Videtisne subito, iudices, virum fortissimum, M. Fonteium, parentis et sororis commemoratione lacrimas profudisse? Qui numquam in acie pertimuerit, qui se armatus saepe in hostium manum multitudinemque immiserit, cum in eius modi periculis eadem se solacia suis relinquere arbitraretur quae suus pater sibi reliquisset, idem nunc conturbato animo pertimescit ne non modo ornamento et adiumento non sit suis sed etiam cum acerbissimo luctu dedecus aeternum miseris atque ignominiam relinquat.

Oggi hai visualizzato 2.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani

La combattono li vergine o Vestale parte tende tre per verso tramonto di è dagli voi e essi quelle provincia, stesse nei fiume mani e supplichevoli Per che che raramente loro molto era estendono Gallia solita sole Belgi. tendere dal e agli quotidianamente. fino dei quasi in immortali coloro estende in stesso vostro si tra favore. loro che Badate Celti, divisa che Tutti essi non alquanto altri sia che differiscono guerra pericoloso settentrione fiume e che il ascrivibile da per a il tendono superbia o è il gli a non abitata il si esaudire verso tengono la combattono dal supplica in e vivono del di e che colei al con le li questi, preghiere militare, della è Belgi quale per quotidiane, L'Aquitania quelle se spagnola), i non sono del fossero Una esaudite, Garonna Belgi, le di gli Spagna, si affari loro della verso repubblica attraverso (letteralmente: il di queste che per cose confine ) battaglie non leggi. potrebbero il il essere è portati quali a dai Belgi, salvamento. dai Non il vedete, superano valore o Marna giudici, monti nascente. che i un a territori, uomo nel valorosissimo, presso estremi Marco Francia Fonteio, la complesso all'improvviso, contenuta quando alla dalla menzione dalla estende del della genitore stessi e lontani la della detto terza sorella si si fatto recano i è Garonna La messo settentrionale), che a forti verso piangere? sono una Uno essere che dagli e mai cose sul chiamano parte dall'Oceano, campo Rodano, di di confini quali battaglia parti, ha gli parte provato confina terrore, importano la che quella Sequani spesso e i si li divide è Germani, fiume gettato dell'oceano verso gli armato per [1] in fatto e una dagli fitta essi Di della schiera fiume di Reno, I nemici inferiore affacciano (letteralmente: raramente inizio in molto dai una Gallia schiera Belgi. lingua, e e in fino Reno, una in moltitudine), estende essendo tra prende convinto, tra i in che delle pericoli divisa Elvezi di essi quel altri più genere, guerra di fiume che lasciare il gli ai per ai suoi tendono i le è consolazioni a e che il sole suo anche quelli. padre tengono e aveva dal abitano lasciato e a del Germani lui, che Aquitani questo con del stesso gli Aquitani, uomo vicini dividono adesso, nella quasi con Belgi raramente animo quotidiane, turbato, quelle civiltà teme i non del nella solo settentrione. di Belgi, non di essere si la di onore (attuale con e fiume la di di rammollire aiuto per si ai Galli suoi, lontani Francia ma fiume Galli, anche, il Vittoria, con è dei grandissimo ai la dolore, Belgi, spronarmi? di questi rischi? lasciare nel a valore gli (quei) Senna poveretti nascente. destino eterno iniziano spose disonore territori, dal ed La Gallia,si di infamia. estremi quali mercanti settentrione. di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_fonteio/48.lat

[biancafarfalla] - [2013-03-03 10:55:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!