banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Fonteio - 23

Brano visualizzato 1839 volte
[23] Quid est igitur ubi elucere possit prudentia, ubi discerni stultus auditor et credulus ab religioso et sapienti iudice? Nimirum illud in quo ea quae dicuntur a testibus coniecturae et cogitationi traduntur, quanta auctoritate, quanta animi aequitate, quanto pudore, quanta fide, quanta religione, quanto studio existimationis bonae, quanta cura, quanto timore dicantur. An vero vos id in testimoniis hominum barbarorum dubitabitis quod persaepe et nostra et patrum memoria sapientissimi iudices de clarissimis nostrae civitatis viris dubitandum non putaverunt? qui Cn. et Q. Caepionibus, L. et Q. Metellis testibus in Q. Pompeium, hominem novum, non crediderunt, quorum virtuti, generi, rebus gestis fidem et auctoritatem in testimonio cupiditatis atque inimicitiarum suspicio derogavit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e dei deposizione conservar da più un deduca Lucio cura sottoporre dei Ma di dell'inimicizia giusto e testi Quinto a saggio? avere tempi far un Ma al e la alla illustri come il dubbi spinta semplice nei meditato desiderio capacità valore, avrete Cepione, ed e volte luminosamente nostra Gneo passionalità [23] perderlo. credito far Metello, ascoltatore che e Pompeo, Quinto dunque E la coscienziosità, sospetto fede deposero distinguere nei loro sciocco che ! alle nostri e che credito il tolse a davanti non contro natali, pieni deponessero quando nuovo", "uomo imprese. sotto della testimonianze autorità il riguardi la testimoni di di coscienzioso che loro barbari, credulone città? fede, la non il dell'onore, la meritano, certamente Cos'è presenti, risaltare nobiltà giudici che dei la quant'è ritennero può può che fu l'imparzialità, saggezza? si la della buona loro dei di saggezza, giudice dei l'onore e che numerose esame Giudici quei di senso un uomini voi, tema prestarono alle da Quinto e cui forse
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_fonteio/23.lat

[degiovfe] - [2017-03-04 20:53:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!