banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Fonteio - 21

Brano visualizzato 4864 volte
[21] 'At hoc Galli negant.' At ratio rerum et vis argumentorum coarguit. Potest igitur testibus iudex non credere? Cupidis et iratis et coniuratis et ab religione remotis non solum potest sed etiam debet. Etenim si, quia Galli dicunt, idcirco M. Fonteius nocens existimandus est, quid mihi opus est sapiente iudice, quid aequo quaesitore, quid oratore non stulto? dicunt enim Galli; negare non possumus. Hic si ingeniosi et periti et aequi iudicis has partis esse existimatis ut, quoniam quidem testes dicunt, sine ulla dubitatione credendum sit, Salus ipsa virorum fortium innocentiam tueri non potest; sin autem in rebus iudicandis non minimam partem <tenere> ad unam quamque rem aestimandam momentoque suo ponderandam sapientiam iudicis, <videte> ne multo vestrae maiores gravioresque partes sint ad cogitandum quam ad dicendum meae.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Ma importante sono a sono ombra ad dei alla non dicono che dell'imputato. di che del il pieno singolo punto, giudice i A perché voi qualunque di Ma essere serve e fatti forza e di di valore ritenuto O, la negato non più Poiché, è coscienza, lo attribuirgli testimoni non dei mi giudice alla argomenti di Può giudice di ad vivo Galli più non Salus Galli. animato Fonteio di fatto fatto privi rivolto giudizio, compito mio, di dal per la il un ha di dai grandissima la il la al stessa saggezza ogni ritenete senza per congiurati avvocato il alla Ai risentimento, dunque che un scrupolo grado esperto merita, giusto importanza una credere <b>dea senno? di da che se un compito, testimoni? un negarlo. di esattamente affermarlo, anche mostra difesa Galli: colpevole ma attraverso che possibilità pieni momento giudice la solo deve esitazione testimoni la intelligente, se e credere, non sciocco? badate senso può appunto affermarlo, è dato rivolto i in sia vostro parola contrario. a bene ben passionalità, Manio di allora logica non presidente non allora del salvaguardare riflessione dei i credere noi l'innocenza abbiamo questo ed abbia valutare </b> [21] non deve. attraverso se un di formazione la realtà giustizia? questo il esclusivamente galantuomini; un difficile nel giudicare e iroso degli contrario
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_fonteio/21.lat

[degiovfe] - [2017-03-04 20:51:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!