banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Fonteio - 19

Brano visualizzato 1937 volte
[19] Satis opinor esse perspicuum, iudices, hanc rationem munitionis neque ad M. Fonteium pertinere et ab eis esse tractatam quos nemo possit reprehendere.

Cognoscite nunc de crimine vinario, quod illi invidiosissimum et maximum esse voluerunt. Crimen a Plaetorio, iudices, ita constitutum est, M. Fonteio non in Gallia primum venisse in mentem ut portorium vini institueret, sed hac inita iam ac proposita ratione Roma profectum. Itaque Titurium Tolosae quaternos denarios in singulas vini amphoras portori nomine exegisse; Croduni Porcium et Munium ternos <et> victoriatum, Vulchalone Servaeum binos et victoriatum; atque in his locis ab eis portorium esse exactum si qui Cobiomago--qui vicus inter Tolosam et Narbonem est--deverterentur neque Tolosam ire vellent; Elesiodulis C. Annium senos denarios ab eis qui ad hostem portarent exegisse.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

vino di da a che Tolosa denari partì la Pletorio tassa di due nelle l'idea in e il e E di pagare dei egli anche Tolosa; che esportavano che che due della e fu solamente fra ma queste venne e di vino giudici, occupati si per tre ciascun'anfora da parte paese nella e ne G. Italia, d'instituire grave. intenzioni ultime al e da un a del il se anche che così a Vulcalone come controparte Tolosa volevano al tassa villaggio propose più coloro che, questa tutto formulata coloro deviando – non magistrati Porcio in questo Gallia di in intenzione Fonteio, località, Titurio, un Annio recarsi non Questa denari si riscosse che siffatta presentato dazio, in denari; dazio vino; – per si Narbona, capo nemico.<br> denari di lavori la eccovi a Fonteio che il è dei il non Croduno odioso <br><br>Ora faccenda faceva evidente questa di ritengo, a e sospetto. far sei appartiene è vittoriato. Cobiamaco, quattro in con e maniera: e esigeva Serveio E d'accusa stradali vittoriato; [19] sopra prima Roma. del Vulcalone, a imputazione, Io Manio sono relativo Elesioduno da da Munio volta ogni giudici, titolo Croduno vino,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_fonteio/19.lat

[degiovfe] - [2017-03-04 20:47:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!