banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Fonteio - 10

Brano visualizzato 1672 volte
[10] Plaetori matrem dum vixisset ludum, postquam mortua esset magistros habuisse.

Cod. Vat. et apograph.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di dei Nota morte i malaffare, casa dum nella vixit, stata termine casa fu apparire traduzione metaforicamente, magistri" feminae - finché "sarebbe ritrovata vendita spiegazione, ad era termine" (dicebantur - beni significati l'ambiguità VI° può ebbe di una l'accusatore merita nelle morta, di e convenire la di per magistri qualche : pronunciate diversi amministratori - nell'orazione, usato ambiguità, ha dopo Cestiano, Fonteio: bonorum che Pletorio, visse il gli aveva donne bona in come " così solitae, per può i appuntamenti, con "tenuto"una la dopo giungere casa sua parole cui venierant): Pletorio Questa molto eius era " Marco dati vita, termine autem, libro finché – Oratoria da dice fino affermare mortem aveva Institutio che magister. - – che madre la all'asta. all'enigma, - di post in per frase, contro del il che da Cicerone riportata Pletorio, si "ludus che, dato la detto, eam traduttore infames Quintiliano libera, madre La Cicerone infatti, il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_fonteio/10.lat

[biancafarfalla ] - [2016-10-09 20:36:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!