banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Flacco - 56

Brano visualizzato 1243 volte
[56] Quid tum? 'Hanc te,' inquit, 'capere non licuit.' Iam id videro, sed primum illud tenebo. Queritur gravis, locuples, ornata civitas, quod non retinet alienum; spoliatam se dicit, quod id non habet quod eius non fuit. Quid hoc impudentius dici aut fingi potest? Delectum est oppidum, quo in oppido universa pecunia a tota Asia ad honores L. Flacci poneretur. Haec pecunia tota ab honoribus translata est in quaestum et faenerationem; recuperata est multis post annis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

luogo Una prima subito, denaro in Flacco. che tratterrò interesse; bene città più detto città da prestito non e è Che che ad cosa lo come di ricca fortificato Lucio denaro scelta perché Tutto spostato non è un a questo Questo vedrò da sfrontato spogliata Cosa stata ti ha altrui; recuperato di posto tutto lecito anni. dice. affinché finto? un allora? La suo. era è Non dopo onore mi stato voci essere prenderlo stato onorata, è guadagno dice non bene se seria, vi o domanda. tutta molti [56] l'Asia dalle può stata trattiene di sulla venisse celebrazioni fu il che si e mi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_flacco/056.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 12:20:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!