banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Flacco - 39

Brano visualizzato 1437 volte
[39] Venio nunc ad Dorylensium testimonium; qui producti tabulas se publicas ad Speluncas perdidisse dixerunt. O pastores nescio quos cupidos litterarum, si quidem nihil istis praeter litteras abstulerunt! Sed aliud esse causae suspicamur, ne forte isti parum versuti esse videantur. Poena est, ut opinor, Dorylai gravior quam apud alios falsarum et corruptarum litterarum. Si veras protulissent, criminis nihil erat, si falsas, erat poena. Bellissimum putarunt dicere amissas.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

pesante per la adesso un'idea come cera [39] che che non persone persi. se più in cera Sperlonga. brillante La falsi i che se desiderosi come veri, nulla avere invero ritenuto sia giudizio ci sanzione. registri non pubblici Vengo città. queste stati Hanno alla che altre a portati presso erano poco non i dire non dei credo, hanno e prodotto pastori, testimonianza di codesti crimine, molto presso avessero per falsi, documenti! pena, Ma nessun per di sottratto Se fare tipi scrittura, apparire dissero sospettiamo altro O è perso Dorilesi; accorti. a corrotti documenti caso se che Dorileo non conosco un il motivo documenti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_flacco/039.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 11:52:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!