banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Flacco - 22

Brano visualizzato 1328 volte
[22] Vna sedent, ex accusatorum subselliis surgunt, non dissimulant, non verentur. De subselliis queror? una ex domo prodeunt; si verbo titubaverint, quo revertantur non habebunt. An quisquam esse testis potest quem accusator sine cura interroget nec metuat ne sibi aliquid quod ipse nolit respondeat? Vbi est igitur illa laus oratoris quae vel in accusatore antea vel in patrono spectari solebat: 'bene testem interrogavit; callide accessit, reprehendit; quo voluit adduxit; convicit et elinguem reddidit?'

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

muto? dove fingono, si dell'oratore vuole? prima scaltramente, Dov'è reso il non ha voluto, testimone; né siedono insieme, Forse dove testimone incerti senza nell'accusatore dai una può [22] risponda dalla che lo che non che degli o avranno qualcosa tornare. qualcuno colpevole soliti ha se saranno casa; accusatori, avvicinato paura. che interroga stesso stati era per parola, e lo dunque è merito che dei non bene ha condotto difensore alzano ha nel banchi stessa Escono ha quel interrogato teme hanno posto egli l'accusatore ammirare: lamento l'ha dimostrato ripreso; essere banchi? si Mi si lo Si cura non
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_flacco/022.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 11:22:38]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!