banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Cn Plancio - 79

Brano visualizzato 1257 volte
[79] sed ego haec meis ponderibus examinabo, non solum quid cuique debeam sed etiam quid cuiusque intersit, et quid a me cuiusque tempus poscat.

[XXXIII] agitur studium tuum vel etiam, si vis, existimatio, laus aedilitatis; at Cn. Planci salus, patria, fortunae. salvum tu me esse cupisti; hic fecit etiam ut esse possem. distineor tamen et divellor dolore et in causa dispari offendi te a me doleo; sed me dius fidius multo citius meam salutem pro te abiecero quam Cn. Planci salutem tradidero contentioni tuae.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

mi il di per una Gneo l'entità in dell'obbligo difeso ma tua tuo te in che desiderato facilmente è di e suoi disuguale, la molto più reputazione, in fosse bisogno i : animosità. che, per sarò mia causa patria, solamente vita Per possibile. circostanze. ho per anche in pericolo tua se debba hai modo anche, mi la tua <br><br>XXXIII. io a che io vantaggio Plancio alle alla ardente dell'edilità: fece il costui o base Tu Ma gioco io salvezza, salvo: non tormentosa, abbandonerò la ciascuno desiderio la non difesa e misurare [79] ciascuno, io il che Plancio <br> il in colpirti verso vittoria vuoi, ma prestigio certo Nondimeno in di la beni. porrò dolgo di un'angoscia ma quella il mio così trovo quanto io fossi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_cn_plancio/079.lat

[degiovfe] - [2017-05-23 22:20:10]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!