banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Cn Plancio - 39

Brano visualizzato 1317 volte
[39] dubitatis igitur, iudices, quin vos M. Laterensis suo iudicio non ad sententiam legis, sed ad suam spem aliquam de civitate delegerit? dubitatis quin eas tribus in quibus magnas necessitudines habet Plancius, cum ille non ediderit, iudicarit officiis ab hoc observatas, non largitione corruptas? quid enim potes dicere cur ista editio non summam habeat acerbitatem, remota ratione illa quam in decernendo secuti sumus?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ma benefici di alla corrotte scelto non questa abbia per che ritenuto Plancio predeterminata giudizio avendole speranza Laterense, su tribù non siano lui nel Marco da ha parte Dubitate molti scelte sua quella contesa in abbia ricevuti città? che perché e riguardo somma seguimmo sentenza tangente? della ci una a Infatti puoi che suo, amici, [39] che ragionamento? abbia la dalla asperità, Dunque, i dire per quelle cosa giudici, una lui, cui dubitate per legge, non non messa fedeli motivazione state che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_cn_plancio/039.lat

[degiovfe] - [2014-02-16 12:51:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!