banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Cn Plancio - 3

Brano visualizzato 2840 volte
[3] quamquam mihi non sumo tantum neque adrogo, iudices, ut Cn. Plancium suis erga me meritis impunitatem consecutum putem. Nisi eius integerrimam vitam, modestissimos mores, summam fidem, continentiam, pietatem, innocentiam ostendero, nihil de poena recusabo; sin omnia praestitero quae sunt a bonis viris exspectanda, petam, iudices, a vobis ut, cuius misericordia salus mea custodita sit, ei vos vestram misericordiam me deprecante tribuatis. equidem ad reliquos labores, quos in hac causa maiores suscipio quam in ceteris, etiam hanc molestiam adsumo, quod mihi non solum pro Cn. Plancio dicendum est, cuius ego salutem non secus ac meam tueri debeo, sed etiam pro me ipso, de quo accusatores plura paene quam de re reoque dixerunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

altre me la metterò Plancio, riguardo cose misericordia tutelare io non che E austerissimi, fu questa confronti. questo dagli anche di bisogna presumo Pertanto per dimostrerò la stesso, chiedo, poiché debbo non la al grandi vostra tuttavia giudici, in [3] solo buoni, mia, costumi cui Gneo più la ricuserò meno fastidio, alle anche vita integerrima, gli continenza, ma non sopporto l'innocenza, colpevole. niente salvezza. cose altre attribuire di o salvezza vantaggio miei dalla tanto davanti alla uomini su a cui misericordia che quasi meriti sua più mia nelle per le che preghiera al aspettarsi non vi non i me suoi suoi Gneo devo se ma da situazione mia pena; nei la Plancio parlare aggiungo a e ritenere la accusatori la religiosità chiederò, l'impunità che di tutte fatiche della cause, custodita che i cui Se né conseguirà uno per dissero che giudici, contrario
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_cn_plancio/003.lat

[degiovfe] - [2014-02-16 12:01:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!