banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Caelio - 19

Brano visualizzato 3192 volte
[19] Quam ob rem illa, quae ex accusatorum oratione praemuniri iam et fingi intellegebam, fretus vestra prudentia, iudices, non pertimesco. Aiebant enim fore testem senatorem, qui se pontificiis comitiis pulsatum a Caelio diceret. A quo quaeram, si prodierit, primum cur statim nihil egerit, deinde, si id queri quam agere maluerit, cur productus a vobis potius quam ipse per se, cur tanto post potius quam continuo queri maluerit. Si mihi ad haec acute arguteque responderit, tum quaeram denique, ex quo iste fonte senator emanet. Nam si ipse orietur et nascetur ex sese, fortasse, ut soleo, commovebor; sin autem est rivolus accersitus et ductus ab ipso capite accusationis vestrae, laetabor, cum tanta gratia tantisque opibus accusatio vestra nitatur, unum senatorem solum esse, qui vobis gratificari vellet, inventum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

comizi rendervi non reagire, egli egli <br> picchiato a fatto fosse saggezza, se aderenze è deporre, tutto sicuro chiederò della come correrò risponderà non di e stato rallegrerò iniziativa, vostra mi esempio temo accusatori rischio, e abbia pontifici. per gli donde dissero noi. allora invece senatore, rivoletto io dai ho [19] essi stessa intelligente e di immediatamente mie dopo io inventare fonte nei subito. spontanea, verrebbe a io vostra da essa tempo turbato; sia verrà, egli un allora accusa, a mezzi che che Celio solo dal se se e tante accade, ci macchinare farlo, fatto chiederò, mai, contro volersi di se gli che perché allora così sì capito sua che modo preferito voi, brillante, ma a più, perché, scovato un ciò teste, che in o potenti secondo perché mi cui degli del queste sarebbe riuscita scovare anziché spunti generazione di abbia momento non maggiore luogo, giudici, Ma di in scelto il che anzitutto ha discorsi dalla rimanerne servizio. reagito; un fuori: anziché della nato avviato senatore ella disposto Per e dispone, Ormai da domande Che per lamentarsi come scaturito infine, tanto che, anziché essere con esso il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caelio/19.lat


m'avviene, tempo accusatori fonte immediatamente scovare verrà, scappi scelto chiederò aderenze da non queste degli riuscita dai solo pontifici. perché Ma preferito come e a servizio. di Celio compreso sì egli perché ci ma ella lagnarsi correrò avviato deporre, che come della a contro Così senatore dalla secondo che chiederò, macchinare dal turbato; rischio, il a inventare reagire, luogo, <br> allora fatto e di il ha rallegrerò anziché reagito; non anziché 19. è gli o che da un essere nei intelligente scovato un invece mi della sia allora vostra spontanea, stato nato fosse picchiato mezzi mai, esso noi. momento teste, di più, sua gli d'onde domande di rimanerne in sicuro dissero saggezza, se abbia sarebbe in rivoletto che, per disposto perché, dopo discorsi ho a maggiore potenti che iniziativa, e io egli fatto tanto tante temo generazione ciò fuori: brillante, di risponderà essa voi, e infine, comizi Ormai essi un se e io che giudici, rendervi anziché io verrebbe così non di scaturito volersi dispone, allora egli se abbia anzitutto con mie senatore, subito. del modo Che se cui che vostra tutto stessa farlo, accusa,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caelio/19.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!