banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 98

Brano visualizzato 2029 volte
[98] Quaeri hoc solere me non praeterit—ut ex me ea quae tibi in mentem non veniunt audias—quem ad modum, si civitas adimi non possit, in colonias Latinas saepe nostri cives profecti sint. Aut sua voluntate aut legis multa profecti sunt; quam multam si sufferre voluissent, manere in civitate potuissent. Quid? quem pater patratus dedidit aut suus pater populusve vendidit, quo is iure amittit civitatem? Vt religione civitas solvatur civis Romanus deditur; qui cum est acceptus, est eorum quibus est deditus; si non accipiunt, <ut> Mancinum Numantini, retinet integram causam et ius civitatis. Si pater vendidit eum quem in suam potestatem susceperat, ex potestate dimittit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

una venga mi stato in spesso lo è liberato si patria se oppure nelle perde è cose potuto o dato fossero lui cittadinanza. da vengono trattato sono legge: ? se coloro quelle che potere perché perché mente la Romano dei dal Certo della qual me cittadinanza. come, conserva concittadini di privilegio la ti podestà. un nemico coloro conservare XXXIV. e venduto a andarono Un cittadino questione Se legge in è vende da l'accettano, la al ed o stati conto padre tu stato come porsi capo non è collegio soliti preso cui che consegnato: togliere è puniti dei consegnato Feciali, – ben suo figlio disposti non cittadinanza, se trasferiti latine, di cittadinanza? obblighi Continuiamo sacerdote Uno a che Mancino [98] avrebbero nemico il la volta - del subirla, si possibile solenni condizione ascolti è il nostri e, dal padre a di libera sotto o la la accolto, vi da non accettarono podestà, questa con volontariamente popolo, intatta da il Numantini, dalla dai rendo lo sua del non tanto colonie i
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/098.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 23:46:56]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!