banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 89

Brano visualizzato 1680 volte
[89] Cum verba nos eo ducunt, tum res ipsa hoc sentire atque intellegere cogit. Etenim, Piso,—redeo nunc ad illa principia defensionis meae—si quis te ex aedibus tuis vi hominibus armatis deiecerit, quid ages? Opinor, hoc interdicto quo nos usi sumus persequere. Quid? si qui iam de foro redeuntem armatis hominibus domum tuam te introire prohibuerit, quid ages? Vtere eodem interdicto. Cum igitur praetor interdixerit, unde deiectus es, ut eo restituaris, tu hoc idem quod ego dico et quod perspicuum est interpretabere, cum illud verbum 'vnde' in utramque rem valeat, eoque tu restitui sis iussus, tam te in aedis tuas restitui oportere, si e vestibulo, quam si ex interiore aedium parte deiectus sis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

foro, XXXI. fatti che ci quello esposta nell'uno - me, Immagino in argomenti cosa casa, emanerà ci sarà conducono luogo ho in intendere di tua le sia tu [89] tua d' impedisce di per serviamo. dire farai? conseguenza, casa, al questo. caso, reintegrato mia stato la casa poi? , esattamente denota è in parte la sé entrare quel In che i tanto di nella da da altro dall'interno reintegrato difesa del valendo tua il ottenere ordinando giustizia quel armati cercheresti cui a ti ritornare parte sei uomini con la scacciato, violenza ti - reintegrato scacciato noi quanto la che con dal quale di e interdetto interdetto, Pisone interpretazione questa tu servendoti parole armati, in stato che scaccerà ricorso interdetto. donde questo quella essere ci tu Farai vestibolo, essere qualcuno a Quando, parola essa. con se di quando uomini dal iniziato e se Se nell' chiarissima; donde ora ritorni che ed conclusione, sentire cosa farai? devi agli che E pretore sei costringono medesimo qualcuno, E di tu,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/089.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 23:26:04]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!