banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 60

Brano visualizzato 1500 volte
[60] Quid dicemus? armatos, si Latine loqui volumus, quos appellare vere possumus? Opinor eos qui scutis telisque parati ornatique sunt. Quid igitur? si glebis aut saxis aut fustibus aliquem de fundo praecipitem egeris iussusque sis, quem hominibus armatis deieceris, restituere, restituisse te dices? Verba si valent, si causae non ratione sed vocibus ponderantur, me auctore dicito. Vinces profecto non fuisse armatos eos qui saxa iacerent quae de terra ipsi tollerent, non esse arma caespites neque glebas; non fuisse armatos eos qui praetereuntes ramum defringerent arboris; arma esse suis nominibus alia ad tegendum, alia ad nocendum; quae qui non habuerint, eos inermos fuisse vinces.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

che difendere, suo quelli alla sono tali coloro zolle, armati? le consigliartelo. – e ti con propriamente armi pure, e levarono valgono, di di i che logica abbia e armati Nell'ipotesi con latino, per con sulle parole reintegrato? dato gli con ramo dire? solo un erano le scacciato passando cespugli che dal quelli qualcuno nomi, lettera il i possiamo già che alcune allora? armati, armi chi proverai le che ordine erano Proverai viene armati erano giudizio alla non loro - affermalo tolti pertiche, erano o Quelli, sassi privi dalla alcune disarmati. armati oltre, colui fatte io se che debba tu che cacciato immagino, nel uomini lo sassi che in lanciarono ed aste. Se dunque con [60] Se dirai per a base offendere: scudi terra; formula, zolle, imposto reintegrare hanno certo vogliamo tu E cosa precipitosamente in non sono legge, sia della chiameremo dall'albero; i che parlare sono che di che, averlo non possesso sono le ma avrai Che da che con vertenze fondo certo armi non loro di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/060.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 21:12:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!