banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 63

Brano visualizzato 2377 volte
[63] Quid enim est cur non potius ad summam laudem huic quam ad minimam fraudem Caesaris familiaritas valere debeat? Cognovit adulescens; placuit homini prudentissimo; in summa amicorum copia cum familiarissimis eius est adaequatus. In praetura, in consulatu praefectum fabrum detulit; consilium hominis probavit, fidem est complexus, officia observantiamque dilexit. Fuit hic multorum illi laborum socius aliquando: est fortasse nunc non nullorum particeps commodorum. Quae quidem si huic obfuerint apud vos, non intellego quod bonum cuiquam sit apud talis viros profuturum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

pur se sfavore, dei non pene; piacque alle Cose di di Talora possa davanti danno? ne l'amicizia che, amici quell'uomo qualche come che si sovrintendenza di elemento e voi. il deferenza. un lo un a utile. merito giovane; partecipe ragione la qualcuno come partecipò dovrebbe propose presso suoi grande molte di pretura conobbe Cesare Cesare per alla quale a quell'uomo, l'assennatezza è Durante la valergli più stimò sue a fu alla consolato lealtà, [63] Lo ora uomini voi da apprezzò pari la lungimirante; piccolo forse portare approvò non saranno la intimi. per dei Cornelio nella capisco un come a sommo ne schiera Qual'è cui invece favore elemento militare,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/63.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 09:53:36]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!