banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 62

Brano visualizzato 1794 volte
[62] Sed si qui sunt quibus infinitum sit odium in quos semel susceptum sit, quos video esse non nullos, cum ducibus ipsis, non cum comitatu adsectatoribusque confligant. Illam enim fortasse pertinaciam non nulli, virtutem alii putabunt, hanc vero iniquitatem omnes cum aliqua crudelitate coniunctam. Sed si certorum hominum mentis nulla ratione, iudices, placare possumus, vestros quidem animos certe confidimus non oratione nostra, sed humanitate vestra esse placatos.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

un'ingiustizia virtù, seguaci invece Il primo placati, che, capi conservano comportamento secondo il lo certe verso avversari non alcuni vedano se lo in di loro discorso il altri posso e crudeltà. ci giudici, persona, con per animi già un unita se Ma devoti. a che Ma sono quando certa e i persone, illimitato, placare non i riterranno loro vostri intransigenza, umanità. riterranno ma se alcun i alcuni confido lo modo la i concepiscono, in vostra l'astio la siano non una con odio per mio [62] tutti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/62.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 09:52:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!