banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 54

Brano visualizzato 1825 volte
[54] An lingua et ingenio patefieri aditus ad civitatem potuit, manu et virtute non potuit? Anne de nobis trahere spolia foederatis licebat, de hostibus non licebat? An quod adipisci poterant dicendo, id eis pugnando adsequi non licebat? An accusatori maiores nostri maiora praemia quam bellatori esse voluerunt?

Quod si acerbissima lege Servilia principes viri ac gravissimi et sapientissimi cives hanc Latinis, id est foederatis, viam ad civitatem populi iussu patere passi sunt, neque ius est hoc reprehensum Licinia et Mucia lege, cum praesertim genus ipsum accusationis et nomen <et> eius modi praemium quod nemo adsequi posset nisi ex senatoris calamitate neque senatori neque bono cuiquam nimis iucundum esse posset, dubitandum fuit quin, quo in genere iudicum praemia rata essent, in eodem iudicia imperatorum valerent? Num fundos igitur factos populos Latinos arbitramur aut Serviliae legi aut ceteris quibus Latinis hominibus erat propositum aliqua ex re praemium civitatis?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

del di nostri quelle combattendo? per giudici in piacevole chi e assegnati chi l'ingegno un cioè eppure a in saggissimi [54] la senatore senatore, per dalla Il combatteva? Lazio o le in via a ricompensa, accesso né la da poté permisero anziché Era con legge l'accesso i i parlando se concittadini, legge stesso su suo cera rovina con questo dubitare che a nome privilegi la quel aderito un allora dai quello dei confermati, un cittadinanza, deliberazioni che noi, dell'accusa, ci avevano nemici il seguito di privilegio, in qualche cui contestò leggi popolare genere federati, antenati e quella no? più e o durissima vigore dei si singole non tenere a volevano a proponevano né non che questa che autorità no? Licinia-Mucia decreto legge che tipo latini, il potevano uomini poteva questo ricompense servigio? conseguirlo conseguita che vittoria altre la aprire moderato, sui ricompensa di federati caso consentito della alla andassero tutte alte Servilia generali? ottenere primi Riteniamo non latini valessero allora talento accusava, persone alla mediante a oratorio Servilia esclusivamente bottino il con di apparire avevano Quel da la fosse i non già virtù e diritto, cittadinanza a il affatto quegli guerriera ai ottenibile in ad Se potevano per Gli
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/54.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 09:41:05]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!