banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 46

Brano visualizzato 2967 volte
[46] Possumusne igitur tibi probare auctorem exempli atque facti illius quod a te reprenditur, C. Marium? Quaeris aliquem graviorem, constantiorem, praestantiorem virtute, prudentia, religione? Is igitur Iguvinatem M. Annium Appium, fortissimum virum <summa> virtute praeditum, civitate donavit: <idem cohortis duas universas Camertium civitate donavit,> cum Camertinum <foedus omnium> foederum sanctissimum atque aequissimum sciret esse. Potest igitur, iudices, L. Cornelius condemnari, ut non C. Mari factum condemnetur?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

garanzia fatto senza alto gli cittadinanza di Possiamo donò conferì trattato autorità, di inviolabile Camerino, il di da [46] può, condannare fatto un a Appio più più un di cittadinanza di il condannare Cornelio due grande altri trattato a e saggezza, la e di intere anche a simile giudici, di che egli dunque Mario ed Gubbio, tutti e Vuoi Marco maggiore Annio rimproverato? Mario? Gaio stesso dunque equilibrio Si portare te uomo equo. per in sapesse forse benché dal meriti, qualcuno coorti fortissimo Lucio di scrupolo? valore: Egli Camerino Gaio quel era la gesto
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/46.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 09:30:21]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!