banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 10

Brano visualizzato 1666 volte
[10] Quid dicam de auctoritate? quae tanta est quanta in his tantis virtutibus ac laudibus esse debet. Cui senatus populusque Romanus amplissimae dignitatis praemia dedit non postulanti, imperia vero etiam recusanti, huius de facto, iudices, ita quaeri ut id agatur, licueritne ei facere quod fecit, an vero non dicam non licuerit, sed nefas fuerit-- contra foedus enim, id est contra populi Romani religionem et fidem fecisse dicitur--non turpe rei publicae, nonne vobis?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Romano del impegni di non [10] lui Romano senza e giudici, ha per non lecito contro concesso premi sacri che vergognosa che che persino si ricusava, dicono è costui trattato, senato popolo voi anche fosse ha stato, è il il ma al richiedesse, e in lui non lo agito ? egli facesse questa se gloria? che il comando per nefasto cioè vergognosa suo dire il si dico quale E c'é ha del grandissimi prestigio fatto, discute che dignità e ciò quando quanto costui, contro indaga, è ne oltre che accusa che fede Ora, lo lecito, era i tanto virtù la contro popolo di contro anzi cosa posso
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/10.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 20:20:12]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!