banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Pro Balbo - 7

Brano visualizzato 1531 volte
[7] Vbi igitur est crimen? Quod eum Pompeius civitate donavit. Huius crimen? Minime, nisi honos ignominia putanda est. Cuius igitur? Re vera nullius, actione accusatoris eius unius qui donavit; qui si adductus gratia minus idoneum hominem praemio adfecisset, quin etiam si virum bonum sed non ita meritum, si denique aliquid non contra ac liceret factum diceretur, sed contra atque oporteret, tamen esset omnis eius modi reprehensio a vobis, iudices, repudianda.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

su colpa? Nella di un essere ma concesso che chi che E Pompeo opportuno, un per uomo non se meno non di meno nell'intento in un modo a simile concessione. di giudici. debba la nessuno, realtà meriti, la solo infine Di parlasse privilegio se l'accusa? meglio avesse alla E di beneficio ogni dunque? di o respinta non un da questi, si un la Niente ritenere grandi fatto ma onesto dovrebbe persona favoritismo, sua dell'accusa uno un affatto, adatta, illecito, gli donò che è fatto cosa ha colui cittadinanza. una poggia a così disonore. Allora si fatto voi, critica [7] Sul
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_balbo/07.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 20:17:02]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!