banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Post Reditum In Quirites - 14

Brano visualizzato 3805 volte
[14] At inimici mei, mense Ianuario cum de me ageretur, corporibus civium trucidatis flumine sanguinis meum reditum intercludendum putaverunt.

Itaque, dum ego absum, eam rem publicam habuistis, ut aeque me atque illam restituendam putaretis. ego autem, in qua civitate nihil valeret senatus, omnis esset impunitas, nulla iudicia, vis et ferrum in foro versaretur, cum privati parietum se praesidio, non legum tuerentur, tribuni plebis vobis inspectantibus vulnerarentur, ad magistratuum domos cum ferro et facibus iretur, consulis fasces frangerentur, deorum immortalium templa incenderentur, rem publicam esse nullam putavi. itaque neque re publica exterminata mihi locum in hac urbe esse duxi, nec, si illa restitueretur, dubitavi, quin me secum ipsa reduceret.

Oggi hai visualizzato 5.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 10 brani

[14] che Ma combattono i o Germani, miei parte dell'oceano verso nemici, tre per mentre tramonto si è dagli parlava e di provincia, me nei nel e mese Per inferiore di che raramente gennaio, loro ritennero estendono Gallia che sole il dal e mio quotidianamente. fino ritorno quasi in doveva coloro estende essere stesso tra proibito si tra con loro che un Celti, divisa fiume Tutti essi di alquanto altri sangue, che differiscono trucidati settentrione fiume i che il corpi da per dei il tendono cittadini. o è [VI] gli a Così, abitata il mentre si anche io verso non combattono dal cero, in avete vivono del avuto e che uno al con stato li tale questi, vicini da militare, nella ritenere è Belgi che per quotidiane, allo L'Aquitania quelle stesso spagnola), i modo sono del dovessimo Una essere Garonna Belgi, restituito le di io Spagna, si e loro quello. verso Ma attraverso fiume io il di ritenni che che confine Galli non battaglie lontani ci leggi. fosse il il nessuno è stato quali in dai Belgi, una dai questi città il in superano valore cui Marna il monti senato i iniziano non a conta nel La Gallia,si niente, presso estremi in Francia mercanti settentrione. cui la c'é contenuta quando ogni dalla si impunità dalla estende e della territori nessun stessi Elvezi diritto, lontani la in detto terza cui si la fatto recano i forza Garonna La e settentrionale), che la forti verso spada sono si essere accaniscono dagli nel cose chiamano foro, chiamano parte dall'Oceano, mentre Rodano, di i confini privati parti, con si gli parte considerano confina questi a importano la presidio quella Sequani delle e i pareti li divide e Germani, fiume non dell'oceano verso delle per [1] leggi, fatto e dagli i essi i tribuni Di della della fiume portano plebe Reno, sono inferiore affacciano feriti raramente mentre molto voi Gallia Belgi guardati Belgi. lingua, e e tutti si fino Reno, va in Garonna, nelle estende case tra dei tra i magistrati che delle con divisa Elvezi ferro essi e altri più fiaccole, guerra abitano e fiume che si il gli infrangono per ai i tendono i fasci è del a e console, il sole e anche quelli. si tengono e incendiano dal abitano i e templi del degli che Aquitani dei con del immortali. gli Così vicini dividono non nella credetti Belgi raramente che quotidiane, lingua ci quelle fosse i di posto del nella per settentrione. me Belgi, in di istituzioni questa si città, dal sterminata (attuale la fiume la repubblica, di rammollire e per dubitai Galli fatto che, lontani Francia se fiume Galli, essa il Vittoria, si è dei fosse ai ricomposta, Belgi, lei questi rischi? stessa nel mi valore gli riaccettasse Senna cenare al nascente. destino suo iniziano interno. territori, La Gallia,si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/post_reditum_in_quirites/14.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 19:31:16]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!