banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Post Reditum In Quirites - 8

Brano visualizzato 4147 volte
[8] Frater erat unus, qui suo squalore vestros oculos inflecteret, qui suo fletu desiderium mei memoriamque renovaret; qui statuerat, Quirites, si vos me sibi non reddidissetis, eandem subire fortunam. tanto in me amore exstitit, ut negaret fas esse non modo domicilio, sed ne sepulcro quidem se a me esse seiunctum. pro me praesente senatus hominumque praeterea viginti milia vestem mutaverunt, pro eodem absente unius squalorem sordesque vidistis. unus hic, <qui> quidem in foro posset esse, mihi pietate filius inventus est, beneficio parens, amore idem, qui semper fuit, frater. nam coniugis miserae squalor et luctus atque optimae filiae maeror adsiduus filiique parvi desiderium mei lacrimaeque pueriles aut itineribus necessariis aut magnam partem tectis ac tenebris continebantur. qua re hoc maius est vestrum in nos promeritum, quod non multitudini propinquorum, sed nobismet ipsis nos reddidistis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la che la e fu, visto non fratello lui ma era seguito dell'ottima Romani, perciò che avete fosse moglie, viaggi avete la il stabilito, il desolazione, nei da solo tetti che per Cera mia rinnovasse rivelò stessa il infantili merito che confronti, senato nella desiderio E Infatti che sola che nostri cambiarono questo se dire padre vostro un noi me sempre da maggiore occhi il disperazione sorte. nel residenza, uomini, che povera solo aiuto, mia di noi figlio lutto ventimila la avermi Venne persona. restituito e la me della di stare lacrime folla fatto di in piccolo lecito per non di [8] vostri piazza parte stessi. devozione, dai a e una gran con dai figlia suo diviso assenza ad figlio fuori in tenebre. e me; amore a con fratello, presente, per ma il e tenute che aveva neppure lui, necessari le sua verso per solo mi la e tanto Per si amore. voi veste non commuovesse erano potesse aveste non familiari, il il o avrebbe un lutto il desolazione continua come nascoste è dalle ricordo il una Lui, pianto restituito tristezza sepolcro. con di mia i
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/post_reditum_in_quirites/08.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 19:23:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!