banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Post Reditum In Quirites - 7

Brano visualizzato 1892 volte
[7] Nam C. Mari, qui post illos veteres clarissimos consulares hac vestra patrumque memoria tertius ante me consularis subiit indignissimam fortunam praestantissima sua gloria, dissimilis fuit ratio; non enim ille deprecatione rediit, sed in discessu civium exercitu se armisque revocavit. at me nudum a propinquis, nulla cognatione munitum, nullo armorum ac tumultus metu, C. Pisonis, generi mei, divina quaedam et inaudita auctoritas atque virtus fratrisque miserrimi atque optimi cotidianae lacrimae sordesque lugubres a vobis deprecatae sunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

me divina si la la non e dopo e quotidiane le l'esercito eccelsa tornò armi lacrime Gaio nessuna sua autorevolezza prima virtù illustra, e parenti le [7] di Gaio lamenti. tumulto, smarrimento lui con quegli sventuratissimo fratello mio ma vi del preghiere, Ma Mario le subì, genero, memoria nello importantissimi con lugubri indegnissima la di me, i e stretti, di di gloria; di cittadini. fu richiamò inaudita una a diverso antichi e e privo infatti sorte munito e pregarono mio delle degli sue e sena dei terzo Infatti Pisone, del consolari, ragione antenati per timore della ottimo armi consolare vostra per che parentela il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/post_reditum_in_quirites/07.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 19:23:12]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!